Home Page - Dialettica e Filosofia Home Page Forum e news Profilo Facebook di Dialettica E Filosofia
 
Redazione Presentazione
   
Quaderni2
 Elenco quaderni
 
Didattica
 Autori
 Bibliografie
 Percorsi
 Temi
 
Dialettica e Filosofia
 Recensioni/Interviste
 Saggi/Temi
 Riviste/Eventi
 Sitografia
 
Filosofia e Economia
 Recensioni/Interviste
 Saggi/Temi
 Riviste/Eventi
 Sitografia
 
Didattica: temi
[torna indietro]
KANT E HEGEL

http://www.lanuovaitalia.it/videochat/secondo_ciclo/kant_hegel.html



 
VIDEOCHAT A CURA DE LA NUOVA ITALIA

<

KANT E HEGEL

con Paola Giacomoni
 
 
 
LE VOSTRE DOMANDE
 
Anticipo dell'idea del inconscio?
Essendosi concentrato non sugli oggetti ma sul modo in cui l'uomo può conoscerli, Kant può aver aperto vie sullo studio e la teoria dell'incoscio umano che è fondamento della psicologia?
josephine e Ilaria - liceo foresi isola d'elba
 
HEGEL
La figura del sepolcro in Hegel: può spiegarne brevemente il significato?
Roberta - Cles (TN)
 
Kant versus Hegel
Essere kantiani oggi: può voler dire abbracciare un approccio alla realtà e uno stile intellettuale illuminista e critico?
liceo peano tortona
 
Kant
Perchè il pensiero di Kant è considerato uno dei fondamenti del pensiero moderno?
Liceo Socio-psicopedagogico V bs palmi (rc)
 
Per la pace perpetua
Dalla V-G del Liceo Scientifico Luigi Lanfranconi: Secondo lei la pace perpetua è attuabile nel mondo reale oppure si profila solo come modello ideale?
Genova Sestri Ponente
 
Hegel: lo Stato
In che misura Hegel poteva prevedere le conseguenze politico-pratiche della sua concezione dello stato?
5°an istituto magistrale C.Alvaro palmi (R.C)
 
Hegel
In che modo si evolve il rapporto di Hegel con la religione, partendo dagli scritti teologici giovanili per arrivare poi all'Enciclopedia?
Roberta - Cles (TN)
 
Totalitarismo
Hegel verrà preso come spunto per giustificare poi il totalitarismo. Possiamo trovare dei punti in Hegel che portano a confutare quanto detto? Cosa differenzia la concezione di stato etico hegeliano dal nazismo tedesco? e cosa li accomuna invece?
silvia - cles
 
La legge morale per Kant ed Hegel
L'imperativo categorico Kantiano impone un dovere incondizionato, prescrive cioè un'azione conforme alla razionalità e impone di indirizzare il proprio comportamento ad una regola morale razionale e universale. L'insufficienza di tale legge morale, secondo Hegel, risiede nel fatto che questa non è ben collegata con l'azione, il dovere cioè non ha come suo fine ultimo il bene. Per Hegel invece il bene deve diventare azione pratica. Si può riscontrare in questo differente modo dei due filosofi di concepire l'azione morale la loro appartenenza a due contesti storici e culturali diversi? In altri termini, si può leggere nella posizione di Hegel l'attuazione di quei sentimenti tipici del Romanticismo?
M. Giovanna, 5C liceo scientifico E.Fermi
 
KANT AGNOSTICO
La ragionevole speranza di Kant può essere considerata come una giustificazione ottimistica del suo pensiero agnostico?
5C sc. liceo B.Cavalieri VERBANIA
 
Arte per Hegel
Vorremmo sapere in che cosa si differenziano l'intuizione sensibile dell'arte e la rappresentazione della religione. Grazie
genova liceo scientifico lanfranconi
 
Kant
Se l'uomo è libero di agire in conformità alla legge o meno, perchè poi fa della libertà solo un postulato?
liceo scientifico G.Galilei Paola- classe Vc
 
Eraclito e Hegel
Eraclito diceva che ogni cosa aveva in sè il suo contrario. Hegel in che modo riprende questa teoria?
oscar liceo scientifico lanfranconi
 
La filosofia della storia
Già Hegel, trascendendo dai paralogismi di Kant, con termini triadici e dialettici aveva stabilito in un passaggio della sua Filosofia della Storia che l'America era destinata ad essere il "Paese dell'avvenire" vale a dire quello a cui la storia si sarebbe rivolto. L'attuale situazione designa questo concetto?
Fabiola Perri vc liceo scientifico E.Fermi Cosenza
 
Hegel
Come spiega il fatto che la filosofia hegeliana sia stata poi interpretata in chiave totalitarista da regimi dispotici del novecento?
Stefano da Cles
 
Giudizi su Kant e Hegel nella modernità
I filosofi successivi a Kant e Hegel, e la modernità in generale, apprezzano maggiormente la "filosofia del limite" di Kant o la filosofia che permette di cogliere l'Assoluto e comprendere la Verità? Preferisce dunque sostenere che riguardo alla realtà noumenica non si può dire nulla, o che l'Infinito esiste e che la tensione dell'uomo all'infinito può venir appagata?
studentessa di Cles
 
Lo spirito secondo Hegel
Buon giorno, siamo la classe VA di Massa e volevamo chiedere: perchè secondo Hegel tutto è spirito? Cordiali saluti e buone feste
Massa
 
Differenze politiche
Quali sono le differenze politiche tra Kant ed Hegel?
genova voltri, liceo scientifico st. l. lanfrancon
 
Kant
Se è impossibile conoscere la cosa in sé; come faccio a credere che esista un'altra realtà che a me non appare?
liceo scientifico G.Galilei - classe Vc
 
la critica agli altri filosofi romantici
Come mai Hegel pur essendo inserito nel contesto della filosofia romantica, prende nettamente le distanze da altri filosofi della stessa corrente e li critica aspramente (vedi Fichte e Schelling)?
Francesco, Cles
 
Kant - il sublime
Cos'è precisamente il "sublime" per Kant? A che genere di fenomeni possiamo associarlo?
liceo scientifico G.Galilei - classe Vc
 
Politica
Quali sono le differenze dal punto di vista politico tra Kant e Hegel? In quali tipi di governo si riconoscevano?
Alfredo, liceo scientifico statale L. Lanfranconi
 
Pena di morte
Vorremmo chiederle per quali motivi Hegel ritiene lecita la pena di morte
liceo Lanfranconi Genova
 
Coscienza
La coscienza infelice può essere considerata la coscienza più forte protagonista della figura del servo e del padrone?
 
Che cosa è la Provvidenza per Hegel
E' possibile paragonare l'astuzia "della ragione" alla Provvidenza-Immanente?
Liceo Scientifico Jucci Rieti
 
Kant
Kant:ultimo degli illuministi o primo dei romantici?
liceo scientifico G.Galilei - classe Vc
 
Hegel
Abbiamo sempre parlato e ne parliamo ancora oggi, di Hegel come il grande filosofo Idealista: il suo pensiero però tratta temi romantici, ad esempio "l'infinito", possiamo dunque parlare di lui anche come un romantico?
Istituto magistrale C.Alvaro palmi(rc)
 
"Ciò che è reale è razionale"
Hegel dice "Ciò che è reale è razionale". Questo significa che per Hegel bisogna accettare fatalisticamente ogni aspetto della realtà?
Stefania, 5A Liceo scientifico L.Lanfranconi, Geno
 
Hegel e la religione
Hegel fa una profonda analisi della religione. Ma in che modo, secondo lui, si può avere una certezza dell'esistenza di Dio, giustificarla e renderla verità oggettiva? In che senso la religione può essere considerata come una "domenica della vita"? classe Quinta a - Liceo Foresi - Portoferraio
Liceo Foresi - Portoferraio
 
Libertà
In campo morale e politico l'autocoscienza può coincidere con la libertà?
Federica e Giorgia Liceo Lanfranconi Genova
 
Hegel e la socieà moderna
Hegel è indispensabile per la comprensione di aspetti importanti della nostra società (post-moderna). Ad esempio le sue pagine sulla "società civile" risultano ancora oggi di rilevante importanza per capire i bisogni e gli interessi della società. Quindi è lecito porci la domanda se è giusto pensare come Hegel? E se no perchè?
Luigi Vena Cosenza
 
La menzogna
Vorremmo chiederle di esporci i motivi per cui Kant sostiene che mentire è lecito. Grazie
genova liceo scientifico lanfranconi
 
Hegel filosofo del totalitarismo
Considerate le interpretazioni fatte sulla filosofia hegeliana da vari studiosi, tra i quali Bobbio, Haym, Ritter e Popper, è lecito supporre che Hegel sia il punto di partenza delle ideologie totalitarie? E secondo lei i dittatori della storia in che modo ne sono stati influenzati?
5C sc. liceo B. Cavalieri VERBANIA
 
Metafisica
Perchè Kant, impegnato nella "riforma della metafisica", critica quest'ultima, ma nello stesso tempo dichiara di esserne innamorato?
Istito magistrale C.Alvaro palmi(rc) V°bs
 
La natura secondo Hegel
Buon giorno, siamo la classe VA del liceo delle scienze sociali di Massa. La nostra domanda:perchè la natura è rappresentazione dell' idea, ma nella sua forma più bassa e incompleta?
Massa
 
La dialettica di Kant e quella di Hegel
La concezione della dialettica di Kant è completamente diversa rispetto a quella di Hegel? Non sono paragonabili da alcun punto di vista? Si rifanno a tradizioni diverse? classe Quinta a - Liceo Foresi Portoferraio
Liceo Foresi - Portoferraio
 
Pensare storicamente
L'espressione pensare storicamente può essere ancora attualizzabile in un mondo in cui prevale il troppo relativismo o l'eccessivo sentimentalismo?
simona scarpelli 5c liceo fermi cosenza
 
Dimostrazione dell'immortalità dell'anima
Non mi è molto chiaro il modo in cui Kant passa dal dimostrare l'immortalità dell'anima al dimostrare l'esistenza di un dio. Mi puo illuminare a riguardo? cordiali saluti
Daniele dal liceo scientifico lanfranconi genova
 
L'aufhebung
E' possibile chiarire il senso dell'aufhebung? In che modo secondo Hegel la sintesi riesce a conciliare tesi e antitesi conservandole e elevandole nello stesso tempo a un livello superiore? Quinta a - Portoferraio
Liceo Foresi - Portoferraio
 
Differenze tra Kant e Hegel
Quali sono le differenze e le caratteristiche della metafisica Kantiana ed Hegeliana?
Isabella da Matera
 
Moralità in Kant e Hegel
Esiste una possibile attualizzazione del concetto di moralità della filosofia di Kant e Hegel?
Francesca Cles
 
Kant e Hegel
Quale potrebbe essere l'eredità kantiana nella speculazione hegeliana? Saluti V A Linguistico Liceo Linguistico "Marco Terenzio Varrone" Cassino
V a Liceo Linguistico Varrone Cassino
 
info
E' la prima volta che partecipo a qs incontri vorrei saperne di più. Un saluto Silvana
silvana fivizzoli
 
Intelletto e ragione
Volevamo chiederle degli ulteriori chiarimenti per quanto riguarda il rapporto tra intelletto e ragione. Infatti Hegel polemizzando con Kant, inverte i ruoli che questi aveva attribuito all'intelletto e alla ragione. Per Kant l'intelletto è la sede delle forme a priori attraverso le quali l'uomo può conseguire l'unico genere di conoscenza di cui è capace, cioè la conoscenza relativa all'esperienza possibile, con esclusione della cosa in sè. La ragione è dialettica in quanto si muove tra contraddizioni e paralogismi che non hanno alcuna fecondità. Per Hegel, invece, l'intelletto Kantiano è un esempio di quella comprensione statica del reale a cui sfugge ciò che davvero importa conoscere. Hegel modifica profondamente il significato della ragione e della dialettica: la tesi e l'antitesi sono proposizioni speculative, in cui il predicato arricchisce il soggetto e che confluisce nella sintesi. In tal modo la ragione si riempie di contenuto sepre nuovo e diviene il vero strumento della filosofia. Infatti la filosofia ha senso solo se è capace di cogliere l'intero e di concettualizzare in concreto la realtà.
classe 5 C Liceo Scientifico E.Fermi (Cosenza)
 
La fiducia della razionalità rinfrancata dal pericolo
Hegel condivideva completamente la posizione di Horderlin che affermava: "Là dove cresce il pericolo cresce anche ciò che ti salva". Immanuel Kant, affrontando il problema dell'etica nella "Critica della ragion pratica", aveva sottolineato come "noi stiamo sotto una disciplina della ragione e in tutte le nostre massime dell'assoggettamento ad essa non dobbiamo dimenticare di non diminuire con un errore egoistico l'autorità della legge". Tale affermazione implica la fiducia dell'uomo nella propria razionalità, soprattutto nei periodi di difficoltà. Perchè, in particolare, secondo i due filosofi, i periodi di grave crisi favoriscono la ricerca filosofica?
Liceo scientifico "E.Fermi"Cs,classe VC
 
Hegel
L'ambizione di Hegel è quella di cogliere la realtà nella sua concreta pienezza contro le astrazioni concettuali comuni a gran parte della tradizione filosofica tranne poche eccezioni (Eraclito, Bruno, Leibniz). La filosofia sino a Kant ha considerato razionale ciò che è fissabile in una forma concettuale statica, e non tanto il divenire stesso. Per Hegel questa esclusione significa la bancarotta della filosofia perchè il pensiero non riesce ad avere come suo oggetto la realtà dello spirito e si fa continuamente "altro". Il divenire dello spirito è costituito da momenti drammatici di negazione, di conflitto, e ciò rappresenta la novità di Hegel perchè il negativo è il momento essenziale del positivo e dell'assoluto concreto a cui si tende. Volevamo chiederle se è vero che l'attualità di Hegel risiede nella valorizzazione degli elementi negativi degli errori che diventano tappe verso una verità costruita dall'uomo come essere libero.
classe 5°C, Liceo Scientifico "E.Fermi", Cosenza
 
La legge morale di Kant
Secondo lei la legge morale di cui parla Kant può essere un modello o dare dei riferimenti ai giovani di oggi? Quinta a - Liceo Foresi - Portoferraio
Liceo Foresi - Portoferraio
 
Lo spirito
Si può dare una definizione precisa di "spirito"? Cosa significa esattamente dire che lo spirito è "suprema sintesi di tutti gli aspetti della realtà"? classe V a Liceo Foresi - Portoferraio (Li)
Liceo Foresi
 
Critica del Giudizio di Kant
Il sentimento del bello e del sublime in Kant
MagistraleC. Alvaro Palmi
 
Le interpretazioni del pensiero hegeliano
Quali sono le incertezze o i lati ancora non chiari del pensiero di Hegel? Ce ne sono? Che cosa significa "interpretare" un filosofo? Perché sono possibili varie interpretazioni?
Liceo Foresi - Portoferraio
 
Rapporto servo-padrone
Quanto può definirsi ancora attuale il rapporto "servo-padrone" di Hegel nella società odierna dove l'operaio è al margine di una gerarchia economica che vede i politici far da padroni? Il "riscatto morale" che consente al servo di assurgere alla posizione di padrone attraverso l'attività lavorativa è ancora oggi possibile? L'operaio può sentirsi padrone nonostante i suoi diritti spesso non vengano tutelati?
Nicoletta Fernandes, 5 C Liceo Scientifico E.Fermi
 
rivoluzione copernicana
Quando si studia Kant si apprende che la sua filosofia opera una "rivoluzione" simile a quella di Copernico. Ma qual è in sintesi l'aspetto più "rivoluzionario" della filosofia di Kant? E poi: apparve tale anche ai suoi contemporanei?
laura, firenze
 
Ethos antico e moderno
La morale kantiana si presenta come una legge che non dipende da nessuna condizione esterna alla ragione pura, la quale la fonda come dovere categorico.Hegel poco più tardi ne rivaluta l'unilateralità nella dimensione in cui il bene perseguito astrattamente dalla moralità trova realizzazione nelle istituzioni di un popolo. In un epoca in cui il pluralismo delle culture spesso acutizza intolleranze, in una società le cui istituzioni non salvaguardano il rispetto dell'individuo, queste concezioni possono trovare ancora riscontro?
Gessica Passante e Simona Scarpelli Vc liceo scientifico
 
Realtà
Se la realtà è razionalità,secondo hegel, questo risolve il problema teoretico?
Istituto magisrtale C.Alvaro palmi(rc) v°bs
Home | Redazione | Presentazione | Comitato Scientifico | Contatti


FORUM E NEWS iscriviti!


Tutto il materiale pubblicato su questo sito è sottoposto a Licenza Creative Commons.

Ideazione C. M. Fabiani nell'ambito del POR PUGLIA 2000 – 2006 - Asse III, Misura 3.12 - “Miglioramento delle risorse umane nel settore della ricerca
e sviluppo tecnologico” Azione a) Intervento specifico A.1): “Borse di ricerca”
Dialettica e filosofia - ISSN 1974-417X [online]
 Copyright 2007 Dialetticaefilosofia.it - Realizzazione sito: Smartcom Srl - Lecce Siti Internet - Assistenza Computer - Reti Computer -  Lecce